Percorso: XXXVII Mostra Nazionale del Cavallo Maremmano
Italiano
venerdì, 18. agosto 2017



Anche quest’anno si rinnova l’appuntamento più amato e seguito dagli allevatori di cavalli maremmani, la Mostra Nazionale, e, come di consuetudine, dopo l’edizione di Grosseto, tocca a Canino ospitare la manifestazione. Desidero subito ringraziare il Comitato Organizzatore, sempre contraddistinto dal giusto spirito, fattivo e collaborativo. Mi fa proprio piacere mettere in evidenza la loro qualità a mio parere più distintiva, la capacità di fare gruppo e di lavorare uniti.

La Mostra a Canino ha sempre avuto un grande riscontro sia di pubblico, vivace e partecipe, che di soggetti presenti; la formula di unire gli impegni tecnici a quelli spettacolari e conviviali sicuramente porterà al successo anche l’edizione 2017.

La passione degli allevatori di questa terra per l’equitazione, la vita all’aperto ed il sano divertimento darà quella scintilla in più alla manifestazione che meglio ci rappresenta; questa è la mia certezza ed insieme l’augurio che faccio a tutti gli organizzatori. 

Personalmente, non posso che essere emozionata per la mia prima volta a Canino come presidente dell’ANAM, carica che mi riempie di orgoglio e responsabilità. Sono una allevatrice di maremmani da tanti anni ma sono anche una “giovane” allevatrice, e la mia volontà, ed il motivo per il quale mi sono candidata, è proprio quella di portare nuovo impulso ed energia nell’Associazione, senza disperdere l’importante storia e le ottime cose fatte sin qui.

Il nostro Comitato Direttivo proprio questo esprime, l’unione di esperienza e di forze nuove, fresche. La Mostra è il momento migliore per noi di metterci in gioco, di confrontarci, di valutare se le strade intraprese sinora sono quelle giuste, o se bisogna correggere il tiro. Trovarci assieme, vedere i prodotti degli altri allevamenti, seguire i giudici nel loro lavoro, parlare delle nostre difficoltà, delle nostre esigenze e dei nostri sogni, tutto questo è la Mostra Nazionale.

Invito tutti gli allevatori e i miei colleghi del Comitato Direttivo a dare un senso nuovo a questa Manifestazione, più vivo ed intenso. Siamo tutti chiamati a mettere la massima energia e serietà nel nostro lavoro; in un momento di trasformazione di tutto il mondo allevatoriale, che vi garantisco essere estremamente difficile gestire, ognuno di noi deve trovare le giuste motivazioni per dare il massimo, e questo è il momento giusto!

Voglio concludere con una considerazione personale, derivata dall’esperienza degli ultimi mesi: come presidente mi sono trovata spesso in vari eventi del mondo equestre, ne ho conosciuto molti protagonisti e sempre ho sentito la curiosità ed il rispetto nei confronti della razza maremmana, erede e custode di una tradizione nazionale quale nessun’altro cavallo italiano. Di questo dobbiamo essere fieri, e non scordarlo mai.

 

Ilaria Aldi, presidente ANAM


 

PEC: anam@pec.anamcavallomaremmano.com